Dolomiti d'ampezzo

Cortina d’Ampezzo

Cortina è una localita sciistica d’elitè italiana. è situata ad una altitudine di 1.211m nella valle d’Ampezzo e attrae visitatori da tutto il mondo in qualsiasi periodo dell’anno. E’ circondata dalle Dolomiti, patrimonio UNESCO.
È diventata una destinazione famosa per sciare dopo le Olimpiadi invernali del 1956.

Inverno a Cortina d’Ampezzo

Cortina fa parte del comprensorio DOLOMITI SuperSKI che unisce 12 stazioni sciistiche, 450 impianti di risalita e 1.200 KM di piste, tutto accessibile con un solo SKIPASS.

Cortina SNOWPARK
Un sacco di sfide per gli sciatori e gli snowboarder freestyle, il Cortina Snowpark è adatto sia per principianti che per esperti.Il Cortina Snowpark è lungo 500 metri ed è nella zona di Socrepes (Tofana), è diviso in due aree in base al livello di difficoltà.
La linea easy è dedicata ai principianti, mentre la linea media offre un percorso più impegnativo.

SLOW SKI
La pista Vitelli di Faloria ospita lo slalom gigante delle Olimpiadi invernali del 1956, si sviluppa lontano dagli impianti e dai rifugi e per questo sciandola si gode di una atmosfera suggestiva.  Fai una pausa in una delle aree relax panoramiche dotate di panchine per ammirare l’incomparabile vista sulle Dolomiti. La pista è l’ideale per sciare in slow mode.

BABY SKI
Per i bambini il comprensorio sciistico Baby Socrepes a Tofana e Baby Guargnè a Mietres sono ideali per fare i primi passi sulla neve. Cortina ha più di 150 maestri di sci specializzati nell’insegnamento della tecnica e della sicurezza dei bambini sulle piste, divertendosi ovviamente!

Per chi non pratica lo sci Cortina offre interessanti alternative, dai numerosi tipi di sport ai suggestivi percorsi per emozionanti escursioni.

Durante la stagione estiva, la neve lascia il posto ad una rigogliosa natura ed a splendidi sentieri che portano alla scoperta delle meraviglie di Cortina d’Ampezzo e delle sue valli.

Cortina d'Ampezzo Estate
Cortina d’Ampezzo Estate

Parco Naturale delle Dolomiti d’Ampezzo
Fondato nel 1990, il Parco Naturale delle Dolomiti d’Ampezzo si estende su un’area di 11.500 ettari a nord del centro di Cortina d’Ampezzo, verso il confine con il Veneto e l’Alto Adige.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn
Correlati

Potrebbe interessarti

Albania

Vacanze in Albania

Alla scoperta dell’Albania: consigli di viaggio, dove andare e cosa vedere L’Albania per diversi anni rimasta in ombra e poco considerata tra le mete da visitare per un viaggio, negli ultimi tempi si è invece trasformata in una meta must-have. Infatti, l’Albania ha davvero tantissimi luoghi unici da visitare, dalla bellezza delle sue coste e

Vacanze in Grecia

Vacanze in Grecia

Viaggio nella Grecia, culla della civiltà occidentale La sua civiltà ci ha sempre affascinato da quando, da ragazzini, l’abbiamo iniziata a studiare sui libri di storia. Oggi, la Grecia, continua ad essere al centro dei nostri interessi per motivi certamente legati alla ricerca delle nostre origini ma non solo. L’esperienza ellenica, infatti, ben si presta

Museo della 500

Il museo della 500

Il museo della 500: un luogo assolutamente da visitare Se sei in possesso di una Fiat 500, se ne vai orgoglioso, se pensi che questa sia una delle macchine più belle che la Fiat abbia mai messo in commercio, non possiamo che consigliarti di prestare una grande attenzione alla sua cura. Basta così poco infatti

Fabriano La città della carta

Fabriano, la Città della Carta: 3 musei da visitare assolutamente

Sono stati i cinesi ad aver inventato la carta, materiale questo che si è poi diffuso nel resto del mondo grazie alle popolazioni arabe. È a Fabriano però, cittadina dell’entroterra marchigiano, che la carta è stata trasformata sino a diventare il prodotto che tutti noi oggi conosciamo e che tutti noi siamo soliti utilizzare quotidianamente.

SALENTO

Salento, il tacco che fa più bella l’Italia

Non passerà mai di moda il tacco. La sua funzione è estetica, abbellire aumentando la statura e dando slancio al polpaccio. Questo principio non vale solo nell’abbigliamento e solo per le donne. Anche nel calcio il colpo di tacco è considerato una delle soluzioni più spettacolari che ci siano, sono in pochi i giocatori a