fbpx

Ischia

89 views

Le cose da vedere a Ischia sono tantissime, basta scegliere da dove iniziare. Se scegliete Ischia per il mare, ci sono spiagge da non perdere, se volete dedicarvi una pausa all’insegna del benessere, scoprite gli stabilimenti balneari da visitare a Ischia. Se poi volete fare anche una pausa all’insegna della natura e della storia, questi i posti di interesse a Ischia da visitare.

Non ci sono tanti altri posti al mondo che vi offrono la possibilità di fare una pausa rilassante in una vasca termale naturale direttamente in mare. La Baia di Sorgeto a Ischia vi offre la possibilità di fare un bagno in una sorgente di acqua termale calda che si incrocia con quella marina. Nonostante i 234 gradini da fare per raggiungerla, la bellezza della baia è sempre molto frequentata dai turisti; il consiglio? Andateci la mattina presto!

Un’altra tappa obbligata è rappresentata senz’altro dalla spiaggia di Chiaia a Forio, la più grande e la più comoda dell’isola; se invece cercate sabbia fine e dorata non potete non visitare la Baia di San Montano a Ischia dove troverete acqua limpidissima verde smeraldo e sabbia dorata. L’isola di Ischia è famosa dall’epoca dei greci e dei romani per le proprietà terapeutiche delle sue acque termali.  La prima tappa è rappresentata dalla Sorgente di Nitrodi la cui acqua è bevibile e il Ministero della Salute ne ha certificato le capacità curative per gastriti ulcere, per facilitare la diuresi, per le proprietà depurative (riduce l’acido urico). Applicata sul corpo cura qualsiasi tipo di impurità della pelle e ha anche un effetto cicatrizzante. A Ischia da vedere sono anche i tanti giardini termali, come Poseidon, Negombo, i giardini di Afrodite, le Terme di Castiglione, Bagnitiello e Cavascura. Pagando un biglietto d’ingresso giornaliero potrete godere di piscine termali di diverse temperature, cascate e saune per una pausa di tutto relax.

L’Isola di Ischia offre anche punti di interesse storico come il Castello Aragonese, costruito nel 474 a.c. dai Greci, trasformato nel corso dei secoli nella caratteristica fortezza visibile ancora oggi e collegato al resto dell’isola dal caratteristico ponte. Un altro luogo di particolare interesse è il Torrione di Forio, punto strategico dal quale venivano fatti gli avvistamenti; dal torrione infatti partiva l’avvertimento di pericolo in caso di invasione, per questo per gli ischitani è sempre stato simbolo di protezione. Accanto al Torrione c’è la caratteristica Chiesa del Soccorso di Forio, dal tipico colore bianco delle costruzioni mediterranee. A picco sul mare, la chiesa raccoglie innumerevoli ex voto dei marinai ischitani. Infine non potete lasciare Ischia senza visitare il caratteristico Borgo di Sant’Angelo, con le sue case colorate, i tavoli all’aperto e i negozi di souvenir. Il centro è chiuso al traffico e raggiungibile solo con un autobus: merita il viaggio per una pausa shopping e caffè. A Ischia di cose da vedere e da fare ce ne sono molteplici, ecco perché molteplici sono i motivi per i quali dovete dedicarvi una vacanza sull’isola!

Ischia: Ecco i 10 Consigli !

Ti potrebbe interessare

1 comment

Capri cosa vedere: scopri la perla del Mediterraneo 11 maggio 2018 - 13:04

[…] Tra le attrazioni turistiche più apprezzate c’è anche la seggiovia del Monte Solaro, che dal centro di Anacapri permette di raggiungere rapidamente la vetta dell’isola. Una volta giunti in cima, è possibile padroneggiare una vista meravigliosa che abbraccia il Vesuvio e l’isola di Ischia. […]

Comments are closed.