london restaurant festival

London Restaurant Festival

Il London Restaurant Festival, nato nel 2009 da un’idea di Fay Maschler, senza dubbio la più importante critica gastronomica londinese, torna nella capitale britannica questo ottobre. Il Festival è stato studiato per incrementare il profilo degli stabilimenti gastronomici coinvolti in questa iniziativa, e per riconoscere mondialmente l’alta qualità ed il prestigio offerto dalla vasta gamma di ristoranti di Londra.

Dal 1 al 31 ottobre miriadi di eventi si celebreranno in tutta la città con un unico scopo comune: dare a conoscere il meglio della gastronomia made in London. Dal Gourmet Odyssey, un tour nei più eccitanti ristoranti della capitale, al Britdish, l’evento organizzato per i soci dell’American Express dove i migliori chef di Londra, quali Angela Harnett o Nuno Mendes ad esempio, reinterpreteranno le specialità tipiche del Regno Unito. Si passa dalle specialità di casa a quelle spagnole con l’appuntamento Tapas Tour, o al Fortnum & Mason Culinary Carnival, dove le stelle dell’universo Michelin si ritroveranno per dar vita alle loro opere maestre, con un focus speciale sui prodotti nazionali. E a chiudere il cerchio una serie di eventi collaterali imperdibili come il Pret a Diner Minotaur, il Pizza Express Mayoral Election, i Chocolate Tours, il Cantina Winter Terrace e tanti altri ancora.

Per rendere l’evento universalmente accessibile, in collaborazione con Livebookings e iVoucher, sono stati creati i London Restaurant Menus, promozioni studiate dai centinaia di ristoranti aderenti al programma, per far conoscere la loro creatività ed il loro lavoro. A partire dai menù a 10 € dei bistrò più noti di Londra fino all’esosa cifra di 15.000 € per una cena esclusiva in una delle capsule del London Eye. Avete letto bene, ce n’è proprio per tutte le tasche e per tutti i gusti.. L’organizzazione del London Restaurant Festival ha stabilito che la location scelta per la categoria Pop-Up In The Sky sarà la giostra più famosa della capitale, nella quale per quattro serate consecutive i migliori chef di Londra prepareranno un fenomenale menù per quei pochi eletti capaci di affrontare la spesa. Non più di dieci commensali alla volta, ogni sera tre chef differenti che si alterneranno nelle tre capsule, e con la giostra in movimento…Insomma prezzi e cena da capogiro. E allora forchette in mano, il London Restaurant Festival sta per cominciare!

Londra cosa vedere e fare

 

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn
Correlati

Potrebbe interessarti

Albania

Vacanze in Albania

Alla scoperta dell’Albania: consigli di viaggio, dove andare e cosa vedere L’Albania per diversi anni rimasta in ombra e poco considerata tra le mete da visitare per un viaggio, negli ultimi tempi si è invece trasformata in una meta must-have. Infatti, l’Albania ha davvero tantissimi luoghi unici da visitare, dalla bellezza delle sue coste e

Vacanze in Grecia

Vacanze in Grecia

Viaggio nella Grecia, culla della civiltà occidentale La sua civiltà ci ha sempre affascinato da quando, da ragazzini, l’abbiamo iniziata a studiare sui libri di storia. Oggi, la Grecia, continua ad essere al centro dei nostri interessi per motivi certamente legati alla ricerca delle nostre origini ma non solo. L’esperienza ellenica, infatti, ben si presta

Museo della 500

Il museo della 500

Il museo della 500: un luogo assolutamente da visitare Se sei in possesso di una Fiat 500, se ne vai orgoglioso, se pensi che questa sia una delle macchine più belle che la Fiat abbia mai messo in commercio, non possiamo che consigliarti di prestare una grande attenzione alla sua cura. Basta così poco infatti

Fabriano La città della carta

Fabriano, la Città della Carta: 3 musei da visitare assolutamente

Sono stati i cinesi ad aver inventato la carta, materiale questo che si è poi diffuso nel resto del mondo grazie alle popolazioni arabe. È a Fabriano però, cittadina dell’entroterra marchigiano, che la carta è stata trasformata sino a diventare il prodotto che tutti noi oggi conosciamo e che tutti noi siamo soliti utilizzare quotidianamente.

SALENTO

Salento, il tacco che fa più bella l’Italia

Non passerà mai di moda il tacco. La sua funzione è estetica, abbellire aumentando la statura e dando slancio al polpaccio. Questo principio non vale solo nell’abbigliamento e solo per le donne. Anche nel calcio il colpo di tacco è considerato una delle soluzioni più spettacolari che ci siano, sono in pochi i giocatori a