Spiaggia Fetovaia

Spiagge della Toscana, scopri le più belle

Rilassarsi in Toscana tra snorkeling, tintarella e beach party nelle spiagge storiche dell’Elba e dell’Argentario

Fan delle vacanze in famiglia? Appassionati di snorkeling e immersioni? Semplici amanti del relax? Le spiagge della Toscana offrono un ventaglio di possibilità molto ampio per programmare le proprie vacanze al mare.

Dall’isola d’Elba all’Argentario, lidi confortevoli e ben attrezzati e oasi selvagge, da guadagnarsi a piedi sotto il sole, si contendono le preferenze del popolo dei vacanzieri.

Le spiagge dell’Elba

L’Elba, la più vasta delle isole dell’Arcipelago Toscano, si caratterizza per una ventaglio di proposte praticamente sconfinato. La mappa di spiagge dell’Elba è davvero fitta ma alcune destinazioni si stagliano per fascino.
Tra le più famose c’è quella di Fetovaia (clicca e vedi la posizione sulla Mappa), ai piedi dell’omonimo promontorio verdeggiante.

Che dire, poi, della spiaggia di Sansone (clicca e vedi la posizione sulla Mappaa Portoferraio ? Un piccolo capolavoro grazie al suo contrasto tra il candore della spiaggia e le meravigliose trasparenze dei fondali.

Mozzafiato anche la Padulella (clicca e vedi la posizione sulla Mappae la Spiaggia di Capo Bianco (clicca e vedi la posizione sulla Mappa), stesa ai piedi di acque cristalline, da esplorare armati di maschera e pinne.

Tra i lidi più gettonati in assoluto va menzionata la spiaggia di Cavoli (clicca e vedi la posizione sulla Mappa), situata a pochi chilometri da Marina di Campo.

Ben riparato, il lido è frequentato in alta e bassa stagione e ospita diversi stabilimenti balneari. Ad affollarla non sono solo le famiglie con figli piccoli, ma anche i giovani grazie all’atmosfera mondana che la contraddistingue. Il posto giusto, insomma, per rilassarsi con gli amici al ritmo della musica e per organizzare divertenti beach party, coronati da dj set per la gioia dei nottambuli. Scopri anche cosa fare e vedere all’isola d’Elba

 

Le spiagge dell’Argentario

Destinazione Argentario? Anche in questo caso, scegliere la spiaggia dove trascorrere la giornata è particolarmente piacevole grazie all’ampia scelta di gioielli affacciati sul mare.

Circondata di barche, Cala Grande è avvistatile dalla strada panoramica di Porto Santo Stefano e può essere raggiunta percorrendo un breve sentiero.

Nei suoi dintorni si trovano la spiaggia La Cacciarella e la Cala del Gesso: caratterizzata, la prima, dalla presenza della grotta del Turco, la seconda dai resti di una torre spagnola.

La Cacciarella è uno sfondo particolarmente indicato per praticare lo snorkeling, grazie al fascino dei suoi fondali.

Tra le spiagge più frequentate si segnalano, in zona Porto Santo Stefano, i Bagni di Domiziano, facilmente raggiungibili e non a caso tra le mete di riferimento per le famiglie.

Meta molto apprezzata dagli amanti delle immersioni è Cala Piccola, grazie alla secca battezzata Scoglio del Corallo.

I sub possono optare anche per la spiaggia la Soda, particolarmente indicata per dedicarsi all’esplorazione delle bellezze che si nascondono sotto il pelo dell’acqua.

Destinazioni molto popolari sono anche L’Acqua Dolce e la Duna di Feniglia: inserita, quest’ultima in una splendida riserva naturale e molto amata da chi predilige gli scenari incontaminati.

Circondata da un prezioso ecosistema, la spiaggia è ben servita e ricca di bar e ristori vista mare.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn
Correlati

Potrebbe interessarti

Albania

Vacanze in Albania

Alla scoperta dell’Albania: consigli di viaggio, dove andare e cosa vedere L’Albania per diversi anni rimasta in ombra e poco considerata tra le mete da visitare per un viaggio, negli ultimi tempi si è invece trasformata in una meta must-have. Infatti, l’Albania ha davvero tantissimi luoghi unici da visitare, dalla bellezza delle sue coste e

Vacanze in Grecia

Vacanze in Grecia

Viaggio nella Grecia, culla della civiltà occidentale La sua civiltà ci ha sempre affascinato da quando, da ragazzini, l’abbiamo iniziata a studiare sui libri di storia. Oggi, la Grecia, continua ad essere al centro dei nostri interessi per motivi certamente legati alla ricerca delle nostre origini ma non solo. L’esperienza ellenica, infatti, ben si presta

Museo della 500

Il museo della 500

Il museo della 500: un luogo assolutamente da visitare Se sei in possesso di una Fiat 500, se ne vai orgoglioso, se pensi che questa sia una delle macchine più belle che la Fiat abbia mai messo in commercio, non possiamo che consigliarti di prestare una grande attenzione alla sua cura. Basta così poco infatti

Fabriano La città della carta

Fabriano, la Città della Carta: 3 musei da visitare assolutamente

Sono stati i cinesi ad aver inventato la carta, materiale questo che si è poi diffuso nel resto del mondo grazie alle popolazioni arabe. È a Fabriano però, cittadina dell’entroterra marchigiano, che la carta è stata trasformata sino a diventare il prodotto che tutti noi oggi conosciamo e che tutti noi siamo soliti utilizzare quotidianamente.

SALENTO

Salento, il tacco che fa più bella l’Italia

Non passerà mai di moda il tacco. La sua funzione è estetica, abbellire aumentando la statura e dando slancio al polpaccio. Questo principio non vale solo nell’abbigliamento e solo per le donne. Anche nel calcio il colpo di tacco è considerato una delle soluzioni più spettacolari che ci siano, sono in pochi i giocatori a