Piazza San Marco Venezia

Venezia

Visitare Venezia tra mostre, monumenti e shopping

La prima regola per godersi Venezia è amare la lentezza: perdersi tra le calli senza una meta precisa, assaporando scorcio dopo scorcio il suo centro storico, è il modo migliore per visitarla, senza  farsi travolgere dalla frenesia dei turisti in lotta contro il tempo. Cosa vedere a Venezia e cosa fotografare tutto è impossibile, soprattutto per chi ha poco tempo a disposizione.

Cosa vedere a Venezia in un giorno

Chi si pone la domanda cosa vedere a Venezia in un giorno necessariamente dovrà rispondere a una tabella di marcia molto stringente e concentrarsi su alcune tappe imperdibili.

La priorità va senza dubbio a Piazza San Marco, tra le più belle al mondo con il suo famoso campanile, il Palazzo Ducale e la splendida basilica. Chi sogna di visitare questa piazza con l’acqua alta e armato di galosce dovrà tenere sott’occhio il meteo a Venezia.

Onde evitare di farsi infastidire dai disagi, però, è decisamente meglio programmare la gita col bel tempo, magari in una giornata di sole ideale anche per rilassarsi alle Zattere assaporando un buon gelato.

Il Carnevale di Venezia

Programmate bene le tempistiche è fondamentale anche se avete in programma una comparsata al Carnevale di Venezia: se vi fate scoraggiare dalle folle troppo gremite, cercate di evitare i giorni clou, a meno che il vostro intento non sia precisamente quello di farvi inghiottire da un fiume di maschere.

Per fare le cose in grande potete prendere parte a una delle feste esclusive che vanno in scena nei palazzi più belli della città: per una sera vi sentirete parte della nobiltà veneziana e potrete rifarvi gli occhi tra lussi d’altri tempi.

Carnevale di VeneziaVenezia tra arte e cultura

Cosa vedere a Venezia se amate l’arte e la cultura? La sconfinata offerta di mostre, musei ed eventi potrebbe disorientarvi, specie se i giorni a disposizione sono uno o poco più. Per andare sul sicuro potete programmare una serata al Teatro La Fenice, dove sfoggiare la vostra mise più elegante o alle Gallerie dell’Accademia, all’ombra del ponte omonimo.

Immancabile una visita alla Biennale di Venezia, da pianificare in base ai vostri interessi: architettura, arte o teatro senza tralasciare la Mostra del Cinema, la quintessenza della mondanità lagunare, appuntamento irrinunciabile per i cinefili ma anche per i vip watchers.

Presenziare alle feste riservate alle celebrità è un privilegio per pochi, ma anche i semplici visitatori possono assaporare l’atmosfera vibrante che si respira durante la kermesse e soprattutto vedere in anteprima i film più interessanti della produzione internazionale.

Se volete dedicarvi allo shopping potete prendere di mira le boutique più lussuose o le tante botteghe di artigianato sparse tra le calli. Oppure, passeggiare tra le bancarelle del mercato di Rialto ammirando il Canal Grande dal ponte più famoso della città. Senza tralasciare una tappa nei caratteristici bacari dove ristorarsi con i tipici cicchetti e bere un bicchiere di vino – un’ombra – tra un acquisto e l’altro.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn
Correlati

Potrebbe interessarti

Albania

Vacanze in Albania

Alla scoperta dell’Albania: consigli di viaggio, dove andare e cosa vedere L’Albania per diversi anni rimasta in ombra e poco considerata tra le mete da visitare per un viaggio, negli ultimi tempi si è invece trasformata in una meta must-have. Infatti, l’Albania ha davvero tantissimi luoghi unici da visitare, dalla bellezza delle sue coste e

Vacanze in Grecia

Vacanze in Grecia

Viaggio nella Grecia, culla della civiltà occidentale La sua civiltà ci ha sempre affascinato da quando, da ragazzini, l’abbiamo iniziata a studiare sui libri di storia. Oggi, la Grecia, continua ad essere al centro dei nostri interessi per motivi certamente legati alla ricerca delle nostre origini ma non solo. L’esperienza ellenica, infatti, ben si presta

Museo della 500

Il museo della 500

Il museo della 500: un luogo assolutamente da visitare Se sei in possesso di una Fiat 500, se ne vai orgoglioso, se pensi che questa sia una delle macchine più belle che la Fiat abbia mai messo in commercio, non possiamo che consigliarti di prestare una grande attenzione alla sua cura. Basta così poco infatti

Fabriano La città della carta

Fabriano, la Città della Carta: 3 musei da visitare assolutamente

Sono stati i cinesi ad aver inventato la carta, materiale questo che si è poi diffuso nel resto del mondo grazie alle popolazioni arabe. È a Fabriano però, cittadina dell’entroterra marchigiano, che la carta è stata trasformata sino a diventare il prodotto che tutti noi oggi conosciamo e che tutti noi siamo soliti utilizzare quotidianamente.

SALENTO

Salento, il tacco che fa più bella l’Italia

Non passerà mai di moda il tacco. La sua funzione è estetica, abbellire aumentando la statura e dando slancio al polpaccio. Questo principio non vale solo nell’abbigliamento e solo per le donne. Anche nel calcio il colpo di tacco è considerato una delle soluzioni più spettacolari che ci siano, sono in pochi i giocatori a