I borghi medievali più belli d’Italia

A spasso per i borghi d’Italia tra castelli e feste medievali

Lo Stivale è costellato di splendidi borghi medievali che invitano a fare un tuffo nella storia dei secoli trascorsi. Particolarmente amata dai turisti stranieri, la Toscana abbonda di meravigliosi borghi da visitare ma non è certo la sola: ogni regione d’Italia vanta la propria collezione di gioielli dove le atmosfere antiche convivono con le ricche tradizioni gastronomiche per deliziare il visitatore in ogni stagione.

Borghi medievali dell’Italia centrale

Tra le regioni a maggiore concentrazione di borghi medievali c’è l’Umbria: uno su tutti Spello (vedi posizione su mappa), sito sul Monte Subasio e caratterizzato da un’incantevole agglomerato di case, vicoli ricoperti di ciottoli e chiese affrescate.

Si accede al borgo oltrepassando le mura fortificate, splendidamente conservate. Al loro interno si apre una collezione di meraviglie che spazia dai capolavori di Pinturicchio, come la pala d’altare conservata presso la Chiesa di Sant’Andrea, e l’esplosione variopinta che caratterizza il borgo in occasione dell’Infiorata: nel corso della manifestazione, Spello espone quadri floreali creati nottetempo dagli infioratori per incorniciare la processione del Corpus Domini.

Se siete diretti nelle Marche, una visita ad Offagna (vedi posizione su mappanon può mancare. Arrampicata sulle verdi colline del Conero, la sua rocca troneggia su una rupe di tufo: la maestosa rocca e il circostante borgo sono animati, durante le sere d’estate, dalle Feste Medievali, accogliendo le esibizioni di artisti di strada, giullari e menestrelli.

Con il suo imponente castello, anche San Leo (vedi posizione su mappain provincia di Rimini è un’altra destinazione da non perdere: la rocca, all’interno della quale fu recluso anche Cagliostro, venne convertita in carcere dopo aver rivestito per secoli il ruolo di fortezza militare ed è circondata da un’aura leggendaria e misteriosa.

Chi ha la fortuna di trascorrere un soggiorno all’isola del Giglio non può tralasciare una tappa a Giglio Castello (vedi posizione su mappa), suggestivo borgo medievale arroccato nel cuore dell’isola. A caratterizzare il panorama la Rocca aldobrandesca, massiccia struttura fortificata da cui si ammira un panorama mozzafiato sull’Arcipelago Toscano che spazia fino alle coste della Corsica. Intorno alla rocca si sviluppa una possente cinta muraria che reca impresso lo stemma dei Medici, a memoria del loro dominio sull’isola.

Altri borghi medievali degni di nota

Tra i borghi più belli della Campania e del Lazio ci sono, rispettivamente, Atrani (vedi posizione su mappae Civita di Bagnoregio (vedi posizione su mappa), mentre la Puglia vanta tra i propri tesori Otranto (vedi posizione su mappa), meta privilegiata dei turisti che scelgono di trascorrere l’estate in Salento. Anche Veneto e Friuli Venezia Giulia custodiscono numerosi gioielli, come il borgo di Cison di Valmarino (vedi posizione su mappain provincia di Treviso, sede di un interessante festival di artigianato. In provincia di Pordenone si trova invece il piccolo comune di Poffabro (vedi posizione su mappa), davvero incantevole con le sue case in pietra e i tipici ballatoi in legno. L’elenco, naturalmente, potrebbe continuare a lungo: questi sono solo alcuni spunti per cominciare a programmare il vostro prossimo tour nel Belpaese!

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn
Correlati

Potrebbe interessarti

Albania

Vacanze in Albania

Alla scoperta dell’Albania: consigli di viaggio, dove andare e cosa vedere L’Albania per diversi anni rimasta in ombra e poco considerata tra le mete da visitare per un viaggio, negli ultimi tempi si è invece trasformata in una meta must-have. Infatti, l’Albania ha davvero tantissimi luoghi unici da visitare, dalla bellezza delle sue coste e

Vacanze in Grecia

Vacanze in Grecia

Viaggio nella Grecia, culla della civiltà occidentale La sua civiltà ci ha sempre affascinato da quando, da ragazzini, l’abbiamo iniziata a studiare sui libri di storia. Oggi, la Grecia, continua ad essere al centro dei nostri interessi per motivi certamente legati alla ricerca delle nostre origini ma non solo. L’esperienza ellenica, infatti, ben si presta

Museo della 500

Il museo della 500

Il museo della 500: un luogo assolutamente da visitare Se sei in possesso di una Fiat 500, se ne vai orgoglioso, se pensi che questa sia una delle macchine più belle che la Fiat abbia mai messo in commercio, non possiamo che consigliarti di prestare una grande attenzione alla sua cura. Basta così poco infatti

Fabriano La città della carta

Fabriano, la Città della Carta: 3 musei da visitare assolutamente

Sono stati i cinesi ad aver inventato la carta, materiale questo che si è poi diffuso nel resto del mondo grazie alle popolazioni arabe. È a Fabriano però, cittadina dell’entroterra marchigiano, che la carta è stata trasformata sino a diventare il prodotto che tutti noi oggi conosciamo e che tutti noi siamo soliti utilizzare quotidianamente.

SALENTO

Salento, il tacco che fa più bella l’Italia

Non passerà mai di moda il tacco. La sua funzione è estetica, abbellire aumentando la statura e dando slancio al polpaccio. Questo principio non vale solo nell’abbigliamento e solo per le donne. Anche nel calcio il colpo di tacco è considerato una delle soluzioni più spettacolari che ci siano, sono in pochi i giocatori a